logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Home Page Agordino

Provincia di Belluno - Regione del Veneto

Contenuto

News

Stemma del Comune Foto del presepe fatto in Comune

AVVISO DI MOBILITA'


AVVISO DI MOBILITA’ VOLONTARIA (ART. 30 D.LGS. 165/2001) PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI N. 1 POSTO DI CATEGORIA B POSIZIONE ECONOMICA B3

AVVISO DI MOBILITA’ VOLONTARIA (ART. 30 D.LGS. 165/2001) PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI N. 1 POSTO DI CATEGORIA B POSIZIONE ECONOMICA B3 – CCNL REGIONI/AUTONOMIE LOCALI, PROFILO PROFESSIONALE: COLLABORATORE PROFESSIONALE ESECUTORE OPERAIO SPECIALIZZATO.
Il Responsabile del Servizio Finanziario
In esecuzione della propria determinazione n. 90 del 14.03.2019
Visto l’articolo 30 del D. Lgs. n. 165 del 30.03.2001 e ss.mm.
Visto il vigente CCNL del comparto del personale delle Regioni e delle Autonomie Locali;
RENDE NOTO
Che il Comune di Agordo indice una procedura di mobilità volontaria ai sensi dell’articolo 30, comma 1, del D. Lgs. 30.03.2001, n. 165 e successive modifiche ed integrazioni, per la copertura di un posto, a tempo pieno ed indeterminato, di Collaboratore Professionale Esecutore Operaio Specializzato – Categoria B – Posizione Economica B3 (CCNL Regioni ed Autonomie Locali).
Al collaboratore operaio verranno assegnate tutte le mansioni previste dal vigente regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi, tra le quali si indicano, a titolo esemplificativo, le seguenti: manutenzioni ordinarie e straordinarie al demanio e al patrimonio comunale, autista di scuolabus e di macchine operatrici complesse, addetto ai servizi cimiteriali, sgombero neve ecc...
Il presente bando, per curriculum e colloquio, è rivolto esclusivamente al personale in servizio a tempo pieno con contratto a tempo indeterminato presso le Amministrazioni, di cui all’articolo 1, comma 2, del D. Lgs. n. 165/2001 e ss.mm., soggette a limitazioni in materia di assunzioni di personale, inquadrato nella categoria B – posizione economica B3 e con medesimo profilo professionale: collaboratore professionale esecutore operaio specializzato.
I dipendenti con contratto a tempo parziale devono dichiarare di essere disponibili alla trasformazione del rapporto di lavoro a tempo pieno, precisando se l’assunzione è avvenuta con contratto part-time o se il rapporto di lavoro è stato trasformato successivamente all’assunzione.
Il Comune di Agordo garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro.
Le modalità di partecipazione alla selezione e del relativo svolgimento sono disciplinate dal presente avviso e, per quanto non espressamente previsto, dalle disposizioni normative e regolamentari vigenti.
Il presente avviso non vincola in alcun modo il Comune di Agordo, che si riserva la facoltà di prorogare i termini, modificare, sospendere, revocare in qualsiasi momento il presente avviso di mobilità, così come di non procedere all’assunzione qualora i candidati non posseggano le professionalità ritenute adeguate alla posizione da ricoprire, senza che alcuno possa vantare diritti di sorta.
Il presente avviso è subordinato all’accertamento con esito negativo della mobilità di cui all’art. 34 bis del D. Lgs. 165/2001.
Tutte le comunicazioni inerenti la presente procedura sono effettuate, ad ogni effetto, attraverso la pubblicazione sull’apposita sezione di “Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso” del sito web istituzionale del Comune di Agordo www.comune.agordo.bl.it, salvo quelle che necessariamente si riferiscono a destinatari determinati, per le quali saranno effettuate comunicazioni personali.
REQUISITI
Possono accedere alla procedura di mobilità quanti, alla data di scadenza del presente avviso, saranno in possesso dei seguenti requisiti:
- qualifica di dipendente a tempo indeterminato presso una delle amministrazioni di cui all'art. 1 comma 2 del D. Lgs. n. 165 del 30.03.2001 e ss.mm., con profilo professionale di Collaboratore Professionale Esecutore Operaio Specializzato, secondo una comparazione di tipo sostanziale e non nominale, Categoria B posizione economica B3 a prescindere dalla posizione economica acquisita;
- possesso del titolo di studio di licenza di scuola media dell’obbligo ed esperienza lavorativa con mansioni analoghe alle dipendenze di Enti pubblici o Aziende private di almeno due anni, oppure diploma professionale di istruzione secondaria di II grado (tre anni);
- patente di guida categoria C – D – E con C.Q.C. e carta del conducente;
- essere in possesso degli attestati di frequenza ai corsi per l’abilitazione all’uso delle piattaforme di lavoro mobili ed elevabili e delle macchine movimento terra;
- essere in possesso dell’attestato di frequenza al corso per addetti all’utilizzo della motosega;
- avere superato il periodo di prova presso l'amministrazione di provenienza;
- idoneità fisica all'impiego e allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale di cui trattasi;
- di non essere stati destituiti/e o dispensati/e dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati/e dichiarati/e decaduti/e per aver conseguito l'impiego mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile, ovvero di non essere stati licenziati/e per le medesime motivazioni;
- non aver riportato sanzioni disciplinari nei due anni precedenti la scadenza del presente bando;
- NULLA OSTA incondizionato da parte dell'Ente di provenienza, alla cessione del contratto, senza che ciò comporti alcun impegno da parte del Comune di Agordo. Il nulla osta dovrà essere prodotto dal candidato scelto nei tempi stabiliti dal Comune di Agordo.
MODALITÀ E TERMINI DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE
La domanda di mobilità, redatta in carta libera, utilizzando esclusivamente lo schema allegato al presente bando di mobilità, debitamente sottoscritta, deve essere presentata, a pena di esclusione, entro le ore 12:00 del giorno Mercoledì 24 Aprile 2019 secondo una delle seguenti modalità:
- presentazione direttamente all'Ufficio Protocollo del Comune di Agordo, Piazzale Guglielmo Marconi n.1- 32021 AGORDO (BL);
- tramite il servizio postale, mediante raccomandata A/R indirizzata al Comune di Agordo, Piazzale Guglielmo Marconi n.1- 32021 AGORDO (BL). In questo caso, sull'esterno della busta dovrà essere riportata la dicitura "Avviso di mobilità volontaria per Collaboratore Professionale Esecutore Operaio Specializzato - Categoria B posizione economica B3"; le domande inviate con questa modalità devono, in ogni caso, pervenire al Comune di Agordo entro la data di scadenza del bando (24.04.2019). Non saranno prese in considerazione le domande che, per qualsiasi motivo, non saranno pervenute a questo ente entro il suddetto termine, che sarà attestato dal "timbro di posta in arrivo", apposto dall'ufficio protocollo del Comune.
- per via telematica mediante Posta Elettronica Certificata (PEC) all'indirizzo comune.agordo.bl@pecveneto.it : la data e l'ora di spedizione della domanda è comprovata dall'attestazione dell'invio dell'istanza. In tal caso l'invio della domanda potrà essere effettuato esclusivamente da altra PEC; non sarà ritenuta valida la domanda inviata da un indirizzo di posta elettronica non certificata.
- per posta elettronica ordinaria all’indirizzo agordo@agordino.bl.it; in questa ipotesi l’onere di verificare l’effettivo ricevimento della email da parte del Comune di Agordo è a carico del mittente.
Con riferimento ai sistemi di trasmissione in via telematica (PEC o posta elettronica), si precisa che, nel rispetto dell’art.65 del D.lgs. n.82/2005, l’istanza di partecipazione alla procedura sarà valida:
C1) se sottoscritta con firma digitale o con la firma elettronica qualificata, il cui certificato è rilasciato da un certificatore accreditato, e trasmessa mediante qualsiasi tipologia di posta elettronica (ordinaria o certificata);
C2) ovvero, se inviata dal candidato mediante la propria casella di posta elettronica certificata, purché le relative credenziali di accesso siano state rilasciate previa identificazione del titolare e ciò sia attestato dal gestore del sistema nel messaggio o in un suo allegato;
C3) ovvero, qualora sia trasmessa, anche tramite posta elettronica ordinaria, se trattasi di scansione dell’originale del modulo di domanda, sottoscritto dal candidato con firma autografa, unitamente alla scansione dell’originale di valido documento di riconoscimento.
Le domande spedite prima della pubblicazione del presente avviso oppure pervenute oltre il termine di scadenza sopra indicato sono irricevibili.
L'Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la mancata ricezione della domanda dovuta a disguidi postali o telematici, ad altre cause non imputabili alla stessa Amministrazione, né per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte dell'aspirante o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo o di domicilio indicati nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telematici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore, né per la mancata restituzione dell'avviso di ricevimento della raccomandata.
La domanda di partecipazione, deve riportare la dizione dell'avviso di mobilità a cui si riferisce e contenere le seguenti dichiarazioni rese dall'interessato, ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000 e s.m.i., sotto la propria diretta responsabilità, consapevole delle conseguenze previste, per le ipotesi di dichiarazioni non veritiere, dagli artt. 75 e 76 del medesimo DPR 445/2000:
a) generalità: cognome, nome, luogo e data di nascita, attuale Comune di residenza e indirizzo al quale l'Amministrazione potrà far pervenire le eventuali comunicazioni relative alla procedura di mobilità, con relativo numero telefonico ed eventuale numero di cellulare e/o di fax e indirizzo e mail;
b) Amministrazione di appartenenza - relativo Servizio di impiego;
c) profilo professionale e categoria giuridica ed economica di inquadramento;
d) di essere in possesso dei requisiti di idoneità fisica all'impiego ed allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale del posto messo a mobilità;
e) il titolo di studio conseguito;
f) di non essere stati destituiti/e o dispensati/e dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati/e dichiarati/e decaduti/e per aver conseguito l'impiego mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile ovvero di non essere stati licenziati/e per le medesime motivazioni;
g) di non avere riportato sanzioni disciplinari nei due anni precedenti la scadenza del presente bando;
h) di non avere procedimenti disciplinari e/o penali pendenti o conclusi (in caso affermativo indicare le condanne penali e/o le sanzioni disciplinari riportate e i procedimenti penali e/o disciplinari eventualmente pendenti);
i) di essere in possesso della patente di guida categoria C – D – E con C.Q.C. e carta del conducente;
j) di essere in possesso degli attestati di frequenza ai corsi per l’abilitazione all’uso delle piattaforme di lavoro mobili ed elevabili e delle macchine movimento terra;
k) essere in possesso dell’attestato di frequenza al corso per addetti all’utilizzo della motosega;
I candidati riconosciuti portatori di handicap ai sensi dell'art. 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, devono fare esplicita richiesta, nella domanda di partecipazione, dell'ausilio e di quanto eventualmente necessario in ordine all'espletamento della selezione, con riferimento al proprio handicap.
Alla domanda dovranno essere allegati:
- copia leggibile fotostatica non autenticata di un documento di identità personale in corso di validità.
- curriculum professionale, debitamente sottoscritto, con l'indicazione dei servizi prestati presso pubbliche amministrazioni, delle posizioni di lavoro ricoperte e di ogni altra informazione che l'interessato ritenga utile fornire nel proprio interesse, per consentire una valutazione completa della professionalità posseduta.
Alla domanda di partecipazione, presentata per via telematica, dovranno essere allegati i documenti richiesti, mediante scansione del relativo originale.
Qualora le dichiarazioni contenute nella domanda risultino non veritiere, non ne sarà consentita la rettifica ed il dichiarante decadrà dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera; si procederà, inoltre, a denunciare penalmente il dichiarante ai sensi degli artt. 496 e 640 del Codice Penale e dell'art. 76 Testo Unico in materia di documentazione amministrativa D.P.R. n° 445 del 28.12.2000 e ss.mm.
Qualora, invece, le dichiarazioni contenute nella domanda risultino incomplete o irregolari e il concorrente non provveda al completamento o alla regolarizzazione entro i termini che gli saranno assegnati, si provvederà all'esclusione dalla procedura di mobilità ovvero dai benefici derivanti da tali dichiarazioni.
I candidati in possesso di tutti i requisiti sopra indicati saranno valutati mediante comparazione dei curricula - che tenga conto della professionalità attinente il posto
da ricoprire, della preparazione complessiva del candidato - e colloquio, volto a valutare la preparazione professionale specifica, il grado di autonomia nell'esecuzione del lavoro, la conoscenza di tecniche e/o di procedure predeterminate necessarie all'esecuzione del lavoro.
Il colloquio è effettuato anche qualora vi sia una sola domanda di mobilità.
Le domande pervenute saranno valutate secondo i seguenti criteri prioritari:
• valutazione del curriculum in relazione ad esperienze lavorative alle dipendenze di Comuni nei servizi tecnici manutentivi;
• altro: eventuali titoli di studio superiori / specializzazioni / formazione attinenti alle materie del posto da coprire.
Sulla base dei suindicati criteri, saranno individuati i candidati da invitare al colloquio di verifica della conoscenza delle materie attinenti alle mansioni proprie del profilo professionale richiesto, agli aspetti attitudinali e motivazionali.
Le comunicazioni relative all'ammissione alla procedura di mobilità, alla sede e orario di svolgimento del colloquio saranno fornite a mezzo del sito Internet dell'ente http://www.comune.agordo.bl.it. alla sezione "Amministrazione Trasparente - Bandi di concorso”; le comunicazioni pubblicate sul sito Internet hanno valore di notifica a tutti gli effetti. Sarà pertanto cura dei candidati verificare con questo mezzo l'ammissione alla procedura di mobilità, la sede di svolgimento del colloquio, l'orario di convocazione, nonché l'esito della procedura.
La selezione del candidato avverrà sulla base dei seguenti criteri da valutarsi globalmente:
• colloquio;
• curriculum formativo e professionale;
• servizio prestato presso altra pubblica amministrazione in unità organizzativa/operativa corrispondente al posto da ricoprire.
Le scelte e le valutazioni che verranno disposte dalla Commissione sono insindacabili. La selezione darà luogo a formazione di graduatoria; l’Amministrazione si riserva la facoltà di scorrere l'elenco dei candidati individuati, secondo l'ordine di preferenza.
L'assunzione sarà effettuata compatibilmente con le disposizioni normative in materia, in vigore a tale momento.
Il presente avviso è subordinato all'accertamento con esito negativo della mobilità di cui all'art. 34/bis del d.lgs. 165/2001.
Il presente avviso non fa comunque sorgere a favore dei partecipanti alcun diritto alla mobilità presso il Comune di Agordo che si riserva, a suo insindacabile giudizio, di non dare seguito alla medesima.
Per qualsiasi informazione è possibile contattare direttamente il Responsabile del Servizio Finanziario del Comune di Agordo (0437643094).
Clausole generali
In attuazione del Regolamento UE 2016/679 si informa che i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso il Comune di Agordo per le finalità di gestione della procedura di mobilità e saranno trattati presso archivi informatici e/o cartacei anche successivamente all'eventuale instaurazione del rapporto dì lavoro per le finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo. Tali dati verranno comunicati alla Commissione per l'espletamento della procedura di mobilità. I dati strettamente necessari per rendere conoscibile l'esito della selezione verranno pubblicati ai sensi dell'art. 15, comma 6-bis, del D.P.R. n. 487/1994, fermo restando il divieto di diffusione dei dati relativi alla salute. Il conferimento dei dati personali è obbligatorio pena l'impossibilità di espletare la procedura relativa alla richiesta. Si informa inoltre che il titolare del trattamento del dati è il Comune di Agordo, rappresentato ai fini del D.Lgs. 196/03 dal Sindaco pro-tempore. Il responsabile del trattamento del dati è la sig.ra Claudia Da Campo, alla quale ci si può rivolgere per far valere i propri diritti inerenti la procedura di mobilità.
Accesso agli atti
Ai sensi della legge 241/1990 e ss.mm. si precisa che l'accesso agli atti è garantito dal Responsabile del Servizio Finanziario del Comune di Agordo. Il responsabile del procedimento ex art. 5 Legge 241 del 07.08.1990 è individuato nella sig.ra Claudia Da Campo, responsabile del servizio finanziario del Comune di Agordo - Tel. 0437/643094 - fax 0437/694028 – email: ragioneria.agordo@agordino.bl.it, PEC: comune.agordo.bl@pecveneto.it.
Il Responsabile del Servizio Finanziario - Claudia Da Campo

Allegati Notizia

Data ultimo aggiornamento: 15/03/2019